giovedì 29 settembre 2022

Necessità

2022-09-29 Necessiatiamo di persone coraggiose Che tenendosi per mano si buttino Nel vuoto senza pensare alle Dovute conseguenze.

venerdì 2 settembre 2022

1 Febbraio.


Passano gli anni inesorabilmente,

La metà della gente,mente

L'altra metà rimarrà al tuo fianco

Nel cammino che pian piano si fa stanco.

Bagliori di speranza

Viaggi mentali di vacanza...

Poi sostiene che la vita si muove,

Quando nevica,quando piove.

 ...E dice "pensi sia tu a fare il grosso,

invece è il tempo che si è mosso."

E il tempo è vita

Vado avanti incuriosita.

Dice che devo essere pronta

Ed è questo quello che conta.

Mi butto,ma non dalla finestra

Sperando di non inciampare,essendo assai maldestra.

sabato 14 maggio 2022

La Balena

 Fiume in piena

Naviga una balena

Controcorrente dalla partenza

Senza ricevere avvertenza.

"Sei una balena,questo non è il tuo posto!" 

Rimbombò un  Luccio tra una talea, nascosto.

Poco udì e ricominciò a nuotare

Ma un'altra voce gli parve di ascoltare.

"Sei gigante,stai attenta!

Con la tua pinna caudale

Sei un pericolo fatale!!"

Brontolò strisciando un'anguilla

Lunga e sottile come una spilla.

La balena si sentì fuori posto

"Non è il mio habitat,sono troppo esposto!"

Da lontano,nelle profidità,

la carpa fu pervasa da curiosità.

Sentì il suo canto di dolore,

E nuotò senza far rumore

Col suo corpo ovaloide,guizzò,

S'avvicinò.

"Balena cosa ti provoca così tanto tormento?"

Le disse la carpa intimorita

Ma alquanto incuriosita.

La balena si voltò e la guardò

"Non è il mio Oceano"e continuò

"Mi sono smarrita,

Ho perso la via,

non so come sia finita

in un acqua che nemmeno sento mia

E pensavo che con la mia caparbieria 

Avrei trovato nuovi amici

Invece solo beffegiatrici".

La carpa scattò e le arrivò vicino

"Cara Balena,hai ragione 

Ma devi fare attenzione,

Non tutti i pesci sono disposti a conoscerti

Per poi proteggerti.

Il loro cuore a volte è malvagio

E questo per te deve essere un presagio

Che non puoi fare affidamento su chiunque

Ma a volte ne basta uno,comunque.

Io ora sono qui".

Il discorso della carpa finì.

La balena commossa e umile 

Le disse "mi sento inutile,

Puoi aiutarmi a tornare nel mio oceano?

Son più per me le situazioni che si creano

Ho bisogno di fondali profondi 

L'oscurità è ciò di cui ti circondi!"

La carpa addolcita e premurosa

Si rivelò assai coraggiosa:

"Io ti accompagnerò in questo lungo viaggio,

Così potrò vedere un nuovo paesaggio,

Insolita fauna marina 

Della mia vita nella torta,la ciliegina.

Partiamo per la nostra avventura,

Fantastica e bellissima creatura.

Io sono con te e sarò con te

Anche se abbiamo habitat diversi,ahimè".

giovedì 24 marzo 2022

La solitudine 20220324

La solitudine Oggi mi sento solo. L'assurdità di questo stato È che più cerchi di attorniarti di compagnia E più senti il bisogno di stare di solo Uno stracazzo di circolo vizioso la solitudine Volersi bene probabilmente è imparare a stare bene con se stessi, Non aver bisogno di nessuno in nessun caso.

giovedì 30 dicembre 2021

il silenzio

riflessione sul silenzio 30/12/2021


il rumore degli altri ci infastidisce, il ns silenzio ci spaventa.

sabato 2 ottobre 2021

20211001 A Mente Libera

A mente libera 1-10-21 popoli storti vagano morti a fare serate bacate vermi di frutta con la faccia brutta il fumo dalle nari erutta. cercan baruffe tramite truffe trovan rifugi come segugi saran stanati o stonati dalla legge i vati- cani, acchiappan bimbetti e i loro culetti ma stan stretti nelle reti i preti!

venerdì 11 giugno 2021

giovedì 27 maggio 2021

lunedì 3 maggio 2021

Tramonto

Un manto bianco dorato

Riveste la valle e ricopre una piccola baita 

Appoggiata ad un piccolo abete

Oltre il fiume gelato sul quale si specchiano colate di ghiaccio

si stagliano come torrioni le montagne

per una battaglia dove, all'ora del tramonto, sulle trincee loro vette

si spargono raggi di sangue. 

Una lotta incruenta

 che ogni giorno si ripete

carica di melanconici messaggi!

sabato 1 maggio 2021

28/10/1980 

Luci segrete

rapite in una stilla 

Che il chiaror di luna spilla

a impreziosir l'estate

di un sognator d'argilla!!!!


28/10/1990

Sciabordio d'ali

su plumbei specchi correnti

tra immacolate e silenti

striate malinconie autunnali!!!!


venerdì 30 aprile 2021

2021-04-21 Colle Vario

2021-04-21 

 

Colle Vario 

Non è l'Ontario

ma di verde straordinario

Giungi dal traffico cittadino

respiri a meraviglia il cielo fino

Ascolti mille suoni belli

riprodotti dalle voci di fringuelli

Vedi la brezza sulle fronde

e rimembri lo sciabordio d'onde

e ti ricorda il mare lontano

che vorresti toccar con mano

Sdraiarsi anco rimane

fischiando al cielo e alle nubi sane

Pensando a quanto il colle è Vario

Faccio a meno di recarmi in Ontario!

(foto presa dal sito del Comune di Macerata)
    (foto presa dal sito del comune di Macerata)


28/10/1990

Rullio di tenebre, all'attonito scrutator di stelle

mostrate le torve e belle

chiome di una feconda Venere.


giovedì 29 aprile 2021

28/10 1980

Quel pino

Nel cielo lontano

sembra che punga

Di aculeo profano

Il sole

che pallido lume ferito

del suo sangue si duole

tingendo, l'arido blu sbiadito!!!! 

Ali di farfalla

Ali di farfalla

che una vita breve ed intensa

invola senza posa 

di fiore in fiore

Che cercate?

Profumi, colori, un giaciglio,

o la magia dell'estate?

Con lei morite, Ahimè piangendo,

una lacrima diu rugiada nel vento!!!!!!!

martedì 27 aprile 2021

Parole.

 




Parole troppe,parole taglienti
Come lame,affilate come denti,

Parole sussurrate,parole sprecate
Parole mai dimenticate.

Basta parole,avvolgimi in un abbraccio
Incastrati in un catenaccio.

Baci,mani,corpi sfiorati
L'angoscia,furia,rabbia:archiaviati.

Ritornano parole,viso triste sguardo assente
Gli occhi bassi,non sei presente!

Non ascolti,tergiversi,vai a letto,non aspetti
Rimugino,pensieri maledetti
Piena di difetti.

Caldo corpo dentro le lenzuola
Ti abbraccio,mi abbracci,mi consola.

Sveglia,ti vesti e vai
Un bacio nelle gambe,ti sento,penso "mi riabbraccerai".

E di nuovo parole incomprese,mal dette,tono severo
Testa fasciata,intrapreso lo stesso sentiero
Angusto,in salita,dissestato  
Paura,angoscia,abbandonato
Cuore stropicciato,
Occhio bagnato.

Speranza amore affetto,
Ti penso,sempre lo stesso effetto.
Di nuovo stupida poesia che parla d'amore
Scontato,banale,comune ma ipnotizzatore.

Cuore in mano,sentimenti reali
Non saranno mai troppo speciali
Chiudo gli occhi,penso a te,penso a noi
T'immagino che ti annoi.

Trovo sollievo in un pensiero
Mentre mi stringi e resti sereno.
Ora parole perdono forza
Ripieno morbido dentro la scorza.

lunedì 5 aprile 2021

Pit il monello (filastrocca per mia figlia)

PITTINO PITTARELLO

E' UN CAGNETTO MOLTO BELLO

VUOLE GIOCARE CON LA PALLINA

DALLA SERA ALLA MATTINA

QUANDO VEDE DA MANGIARE

LUI INIZIA A SALTELLARE

OGNI TANTO FA IL MONELLO

PIT PITTINO PITTARELLO

FA LE PUZZETTE PUZZETTONE

E' UN CAGNOLINO SCORREGGIONE

LE ZAMPETTE SAN DI TALEGGIO

TRA LE DUE, COSA E' PEGGIO?

NOI FACCIAMO IL GIROTONDO

PERCHE' E' IL PIU' BEL CAGNETTO DEL MONDO.

PITTINO PITTARELLO

E' UN CAGNETTO MOLTO BELLO

E' DISPETTOSO E MONELLO

MA E' PITTINO PITTARELLO.

domenica 4 aprile 2021